Quotidiano Nazionale logo
18 feb 2022

Milano, Carnevale di rito Ambrosiano: quando è, le date e le vacanze scolastiche

Le origini di una festa che si celebra in una data diversa rispetto al resto d'Italia

MILANO 8/03/2014 - PIAZZA DUOMO CARNEVALE MASCHERE - SABATO GRASSO - DAVIDE SALERNO/NEWPRESS
Bambini a Carnevale a Milano

Milano, 18 febbraio 2022 - Si avvicina il Carnevale. A Milano sarà, come sempre, una festa che cade in giorni diversi rispetto al "resto d'Italia" dove si celebrerà invece il Carnevale di rito Romano. La festa che precede la Quaresima (periodo penitenziale che porta alla Pasqua) si celebra proprio come "inno agli eccessi" in vista dei 40 giorni (per i milanesi, come vedremo, qualcuno di meno rispetto a tutti gli altri) che portano al giorno in cui la Chiesa Cattolica festeggia la resurrezione di Gesù Cristo.

Il Carnevale di rito Ambrosiano

Nella diocesi di Milano (con l'esclusione dell'"enclave di Monza" che segue il rito Rimano) il Carnevale si festeggia qualche giorno dopo rispetto al resto d'Italia (con qualche eccezione qua e là). A Milano il giovedì grasso cadrà il 3 marzo mentre i giorni di festa saranno concentrati venerdì 4 marzo e soprattutto sabato 5 marzo. La maggior parte delle scuole resterà chiusa venerdì 4 e sabato 5 (in questo caso le superiori). Nella diocesi di Milano il rito delle ceneri si celebra la domenica successiva al sabato grasso. Nel 2022, domenica 6 marzo.

Rito Ambrosiano, perché?

Come mai nella diocesi di Milano il Carnevale viene festeggiato in giorni diversi rispetto a tutta Italia e al mondo? La tradizione si fa risalire al fatto che Sant'Ambrogio, essendo in pellegrinaggio lontano da Milano, abbia chiesto di rinviare di qualche giorno i festeggiamenti del Carnevale e così l'inizio della Quaresima. Una richiesta alla quale i fedeli e cittadini meneghini risposero favorevolmente rinviando il Carnevale prendendo una decisione che poi rimase nella tradizione.

Il rito Romano

Per la quasi totalità d'Italia (a esclusione della quasi totalità della diocesi di Milano) il Carnevale segue il rito Romano. In questo caso la festa comincerà il 24 febbraio (giovedì grasso) e si concluderà l'1 marzo (martedì grasso). In questo caso la maggior parte delle scuole resterà chiusa lunedì 28 febbraio e martedì 1 marzo.

Carnevale festa "mobile"

Indipendentemente dalle differenze fra rito Romano e Ambrosiano, il Carnevale cade sempre in date differenti ogni anno. Perché? La festa è legata infatti alla Pasqua che, come è noto, varia di anno in anno. Il Carnevale infatti segna l'inizio della Quaresima (quaranta giorni - anche se poi non sono 40 giorni esatti - prima di Pasqua). La Pasqua si celebra infatti nella domenica successiva al primo plenilunio dopo la primavera (l'equinozio di primavera cade il 21 marzo). Quindi la Pasqua si fissa la prima domenica dopo il primo plenilunio a partire dalla data dell'equinozio. A causa della durata delle fasi lunari la Pasqua può quindi cadere fra il 22 marzo e il 25 aprile (inclusi). A seconda di questa data il Carnevale sarà "basso o alto". Quest'anno la Pasqua sarà "alta" (come si dice in gergo quando arriva tardi) e cadrà domenica  17 aprile.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?