Atti osceni in auto fuori dal Memoriale

Un uomo è stato arrestato per atti osceni davanti al Memoriale della Shoah mentre una classe di liceali visitava il luogo. Intervento immediato delle forze dell'ordine.

Era in macchina, davanti agli ingressi del Memoriale della Shoah. I militari dell’Esercito si sono accorti immediatamente di quell’uomo che si stava masturbando in auto, proprio mentre una classe di liceali in gita stava uscendo in piazza Sraffa dopo aver visitato il luogo che ricorda la deportazione degli ebrei nella Seconda guerra mondiale. Così è scattato l’intervento degli agenti delle Volanti, che nel primo pomeriggio di giovedì hanno arrestato il quarantottenne italiano per atti osceni.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro