I soccorsi
I soccorsi

Un giovane è morto questa mattina intorno alle 5.10 a Milano, dopo un incidente stradale in cui era rimasto ferito in modo presumibilmente non grave. A investirlo un mezzo in transito: la vittima, Riccardo Sessa residente a Novara, era stata adagiata sulla sede stradale da un paio di amici. Lo ha riferito il 118, intervenuto con vari mezzi sul posto, l'allacciamento della Tangenziale Ovest e l'autostrada A7 verso Corsico (Milano). Erano da poco passate le 5 quando l'auto sulla quale si trovava il giovane, un 24enne, con a bordo altri due amici, due ragazzi di 25 e 23 anni, si è scontrata con un furgone guidato da un 23enne.

Secondo le prime informazioni i due amici hanno aiutato il 24enne a uscire dall'abitacolo, non si sa se cosciente o meno, e lo hanno adagiato sulla sede stradale. Poco dopo però è giunta un'altra vettura, guidata da un 26enne, che non ha visto il ferito e lo ha falciato. Il giovane è deceduto mentre gli altri due suoi amici sono stati portati in ospedale in condizioni non gravi. Anche il conducente dell'auto investitrice è stato trasportato in ospedale in stato di choc. La ricostruzione della dinamica è in corso da parte della Polizia stradale di Milano.