Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 mag 2022

Agenzie viaggi fallite o insolventi. E i voucher Covid? Carta straccia

L’amara sorpresa per chi cerca di riprogrammare vacanze saltate causa pandemia e già pagate 

15 mag 2022
andrea gianni
Cronaca
Il turismo si sta riprendendo dopo due anni di stop dovuto alla pandemia
Il turismo si sta riprendendo dopo due anni di stop dovuto alla pandemia
Il turismo si sta riprendendo dopo due anni di stop dovuto alla pandemia
Il turismo si sta riprendendo dopo due anni di stop dovuto alla pandemia

Trovate questo articolo all'interno della newsletter "Buongiorno Milano". Ogni giorno alle ore 7, dal lunedì al venerdì, gli iscritti alla community del «Giorno» riceveranno una newsletter dedicata alla città di Milano. Per la prima volta i lettori potranno scegliere un prodotto completo, che offre un’informazione dettagliata, arricchita da tanti contenuti personalizzati: oltre alle notizie locali, una guida sempre aggiornata per vivere in maniera nuova la propria città, consigli di lettura e molto altro. www.ilgiorno.it/buongiornomilano Milano, 16 maggio 2022 - ​L’agenzia di viaggi è finita in liquidazione, primo passo per il fallimento. E i voucher rimasti in tasca ai clienti, per riprogrammare le vacanze già pagate e annullate per colpa della pandemia, rischiano di diventare carta straccia. Una beffa per chi si era affidato alle tante agenzie turistiche che, colpite da un generale calo del 70% del fatturato, sono rimaste con le casse vuote e hanno chiuso i battenti. Sul tavolo di Federconsumatori Milano è arrivato il caso emblematico di un milanese con un voucher da tremila euro impossibile da utilizzare, perché l’agenzia con sede in via Enrico Besana è finita in liquidazione: il fatturato è passato infatti da 5,7 milioni nel 2019 a poco più di 1,1 milioni nel 2020. Una stangata, dovuta alle restrizioni agli spostamenti e al blocco del turismo, comune a tutto il settore, dalla quale la società non si è più ripresa. "L’agenzia ha emesso voucher per tutto il periodo in cui non ha prestato attività – spiega Carmelo Benenti, presidente di Federconsumatori Milano – ora si è messa in liquidazione e quindi, di fatto, tutti quelli che avevano i voucher non potranno riscuotere nulla, perché chiuderà senza rimborsare i creditori". Restano senza il viaggio e senza la possibilità di ottenere almeno nell’immediato il rimborso della somma già pagata, con davanti la strada di un lungo iter ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?