Il taglio del nastro a Trezzo
Il taglio del nastro a Trezzo

Trezzo sull'Adda (Milano), 15 luglio 2018 - Una bella giornata e un sole caldissimo, le condizioni migliori per il taglio del nastro con tuffo. A coronare l’inaugurazione delle nuove piscine scoperte del centro sportivo, pronte e fiammanti dopo i lavori serrati degli ultimi sei mesi e pronti ad accogliere trezzesi e non quest’estate, il tuffo “a due” del sindaco Danilo Villa e del vice Massimo Colombo, che dopo il taglio del nastro si sono concessi la prima nuotata ristoratrice. In giornata porte aperte ai cittadini, con prezzo da festa e bagno di folla. "Un momento storico - così gli amministratori - per il nostro centro sportivo. E un nuovo tassello di un’attività a favore dello sport che abbiamo sempre portato avanti con convinzione e grandi investimenti".

Partiamo dalle due piscine, le grandi protagoniste. La grande misura 25 metri per 8,50, è destinata al nuoto libero per adulti. Proprio di fianco una grande vasca tonda a forma di laguna, profonda al massimo 30 centimetri e pensata per il gioco dei bambini: e anche loro, già ieri mattina, hanno infranto l’etichetta concedendosi qualche momento di gioco al fresco fra i palloncini. Accanto alle piscine un’area solarium con lettini e ombrelloni. Nei prossimi giorni arriverà anche il bar con punto ristoro, al margine dell’area. Giornata felice per l’amministrazione, per i trezzesi e per il Team Trezzo Sport che, aggiudicatario della gestione ventennale del centro sportivo l’anno scorso, si è accollato il project financing per i lavori di riqualificazione: tanti già fatti, "tanti ancora da fare - così Davide Conconi, uno dei responsabili -: un impegno enorme e una grande fatica, ma in giornate come oggi una grande soddisfazione". "Con l’affidamento della gestione - così Danilo Villa - abbiamo voluto ancora una volta promuovere e valorizzare lo sport e la sua importanza nella formazione dei giovani. La piscina estiva è un tassello aggiuntivo agli interventi, l’elenco è lungo, realizzati dal 2009 ad oggi".

E così  Massimo Colombo: "La soddisfazione maggiore è vedere tanta gente: oggi colmiamo una mancanza, regalando ai cittadini un servizio importante". Ai vertici del Team sportivo Franca Bosisio, nuotatrice pluri-iridata: "Siamo fieri e soddisfatti, lo diciamo senza retorica. Stiamo investendo tempo, denaro e competenze in qualcosa di unico. Unico nei risultati dei nostri atleti, che ogni anno raggiungono risultati eccezionali, e unico perché siamo l’unica realtà natatoria nel circondario che ha avuto l’ambizione di crescere, in servizi e infrastrutture".