Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Serie C, il Mantova chiama a sostegno i tifosi per la "finale salvezza"

Sfida decisiva con la pericolante Pergolettese per la squadra di Galderisi: una vittoria la proietterebbe a +5 sui play out a due sole giornate dal termine

luca marinoni
Sport
La società biancorossa vuole riempire il "Martelli" (dalla pagina Facebook Mantova 1911)
La società biancorossa vuole riempire il "Martelli" (dalla pagina Facebook Mantova 1911)

Mantova, 9 aprile 2022 - Continua a salire la “febbre” per lo spareggio-salvezza di domani (fischio d’inizio alle 17.30) tra Mantova e Pergolettese. La squadra di Galderisi si ritrova tra le mani un autentico match-ball per assicurarsi (o quasi) la permanenza in serie C, visto che, vincendo, si presenterebbe in ogni caso alle ultime due giornate con un vantaggio di cinque punti sulla zona play out. Un obiettivo di assoluto rilievo, in vista del quale la società biancorossa sta chiamando a raccolta i tifosi, così da riempiere il “Martelli” e trasformarlo nel dodicesimo uomo dei virgiliani.

Per il momento la risposta dei sostenitori mantovani è stata assai positiva, visto che in poco tempo è stata superata la ragguardevole quota dei mille biglietti venduti, ma le ultime ore di vigilia potrebbero riservare ulteriori note liete ad un ambiente che vuole assicurarsi il prima possibile la sospirata salvezza. Un obiettivo che dovrà venire realizzato sul campo dalla formazione allenata da mister Galderisi, che, per la partita che potrebbe decidere tutta una stagione, sta ritrovando gran parte della rosa, tanto che, dopo tutte le assenze delle scorse settimane, rimangono indisponibili solo Pilati ed Esposito. Per il resto, verranno definite solo nel momento di compilare la fatidica distinta le condizioni di Militari e Pinton, mentre non dovrebbero esserci dubbi sulla presenza di Silvestro, Milillo, Darrel e Rihai che pure si sono allenati a parte.

Tra le note maggiormente positive in casa biancorossa si pone quella legata alla mediana, dove Galderisi, dopo Bruccini, ha ritrovato anche Gerbaudo, che ha superato il problema con il Covid che lo aveva colpito nei gironi scorsi. Il ritorno di una coppia di esperienza e di “sostanza” molto importante in vista della sfida che non ammette vie d’uscita con i cremaschi, che, dal canto loro, sono decisi a giocare il tutto per tutto per cercare di uscire dalla zona play out. Dopo le difficoltà di allenamento degli ultimi giorni, Gerbaudo non sarà probabilmente al top della condizione, ma è pronto a dare tutto il suo apporto al Mantova nell’atteso momento della verità, magari con la speranza che l’attacco, finalmente al gran completo (scongiuri di rito a parte), possa dare la spinta decisiva alla squadra virgiliana per compiere questo passo in avanti che potrebbe rivelarsi determinante.

Probabile formazione del Mantova (4-2-3-1): Marone: Bianchi, Checchi, Milillo, Panizzi; Bruccini, Gerbaudo (Messori); Guccione, Paudice, Piovanello; Monachello. All: Galderisi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?