Buscate (Milano), 10 marzo 2018 - Sparatoria nelle case Aler di via Micca poco dopo le 12.30. Non si conosce ancora l'esatta dinamica del ferimento di un albanese di 19 anni, colpito alla gamba da un colpo di arma da fuoco. Alla base del gesto una violenta discussione fra due gruppi di persone, italiani ed albanesi, con oggetto un appartamento occupato abusivamente nelle stesse case Aler.

A sparare sarebbe stato un italiano, adesso in fuga. Una lite degenerata nella vicina via Nenni, con grida per strada, fino al colpo di arma da fuoco. Il ferito non sarebbe l'obiettivo della banda di aggressori, poi sparita nel nulla. Durante la colluttazione era presente anche un minore. Il ferito è stato portato in ospedale a Legnano, ma sarebbe fuori pericolo. Sul posto i carabinieri di Legnano che hanno avviato le indagini.