Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 mar 2022

Lavori pubblici e scavi "Regole da cambiare"

San Giorgio su Legnano: il sindaco Cecchin critica i tanti interventi per la posa di cavi che richiedono poi rattoppi

19 mar 2022
christian sormani
Cronaca
Il sindaco Walter Cecchin:. sotto la lente gli interventi di pubblica utilità e le magagne
Il sindaco Walter Cecchin:. sotto la lente gli interventi di pubblica utilità e le magagne
Il sindaco Walter Cecchin:. sotto la lente gli interventi di pubblica utilità e le magagne
Il sindaco Walter Cecchin:. sotto la lente gli interventi di pubblica utilità e le magagne
Il sindaco Walter Cecchin:. sotto la lente gli interventi di pubblica utilità e le magagne
Il sindaco Walter Cecchin:. sotto la lente gli interventi di pubblica utilità e le magagne

di Christian Sormani

"Dobbiamo cambiare le regole altrimenti il nostro paese Italia non riuscirà mai a diventare efficiente e competitivo". Il sindaco di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin torna sui tanti lavori in paese per gli interventi di pubblica utilità. "Sulle strade, marciapiedi o altro, ogni operatore pubblico o privato richiede nel corso dell’anno la manomissione del suolo pubblico per interventi di pubblica utilità. Di questo nulla da dire perché oggi nelle nostre case, uffici o aziende non possiamo fare assolutamente a meno di energia elettrica, gas, acqua, sistema fognario, telefono e fibra ottica. Bene tutto questo passa sotto le strade di ogni città e ogni operatore scava, rompe e ripristina, spesso male e ogni volta gli uffici comunali devono intervenire con continui solleciti e diffide per lavori non eseguiti correttamente". Il sindaco poi posta sui social alcune fotografie che documentano alcune strane dissestate: "In queste fotografie voglio documentare come il paese Italia non può proseguire su questa strada".

"Per esempio da noi in via Fiume, da circa un’anno un operatore telefonico aveva chiesto autorizzazione per la posa di fibra ottica. Naturalmente concessa con obbligo di asfaltatura di due metri per tutta la lunghezza del tratto manomesso, avvenuta dopo numerosi solleciti. Bene, settimanr fa un altro operatore telefonico ha richiesto la manomissione del suolo pubblico per posa di cavi in fibra ottica perché l’operatore già esistente non concedeva la possibilità di utilizzo dei cavidotti già posati. Quindi nuovi scavi e nuova asfaltatura, dobbiamo cambiare le regole". Il comune le sollecita per il nuovo progetto metropolitano per incentivare la mobilità sostenibile che prevede la riqualificazione del tratto che attraversa il parco del Campaccio. "Sarebbe così completato il collegamento tra la ciclabile di Canegrate e Busto Garolfo con San Giorgio e la ciclabile Ospedale di Legnano - continua -. Naturalmente attraversando il parco verrà usato solo materiale che ben si abbina con area verde e nel rispetto del percorso della nota corsa campestre internazionale del Campaccio. Il tratto verrà illuminato: spesa prevista è di c 60.000 euro con i fondi del Pnrr".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?