Una discarica d'amianto in una foto d'archivio
Una discarica d'amianto in una foto d'archivio

Castano Primo (Milano), 9 dicembre 2015 - Continua la lotta alle discariche abusive di eternit. L'Amministrazione comunale di Castano Primo ne ha addirittura fatta una vera e propria priorità. Il Comune infatti ha proceduto con la bonifica di tre siti illegali di sversamento di amianto (le vie Tornavento e Piemonte e la zona del cimitero, ndr), per un totale di 1200 chili di materiale raccolto e smaltito. Quindi, nei giorni scorsi, altri interventi tra la via Sant’Antonino e vicinale dei Somelli, che ha portato al recupero di ulteriori 3150 chili e che sommati a quelli precedenti portano a 4350 chili rimossi. Quattro tonnellate di amianto ripulito dalle strade quindi, per la modica cifra di 5mila euro.