La consegna dell'Honor Delphum a Dervio
La consegna dell'Honor Delphum a Dervio

Dervio (Lecco), 12 luglio 2020 – Dervio premia i suoi cittadini migliori. Questa mattina il sindaco Stefano Cassinelli ha consegnato l'Honor Delphum, cioè la benemerenza civica dell'Amministrazione comunale istituita solo di recente. L'Honor Delphum, da Delfo che sarebbe il presunto nome antico di Dervio, è stato attribuito alla memoria al compianto fondatore dell'Auser Massimo Bozino e a Diego Lazzaroni, colonna portante e presidente di Alpini e Avis.

Il premio è stato poi assegnato ai volontari della Caritas attivi da vent'anni e della Protezione civile che sono risultati determinanti sia nell'affrontare l'alluvione della scorsa estate sia l'emergenza sanitaria, allo storico presidente dell'Unione sportiva derviese Paolo Sandonini che ha guidato il gruppo per 35 anni, al campione tricolore di paracanoa Kwadzo Klokpah e al recordman mondiale di corsa sul miglio nella categoria over 45 Davide Ranieri. L'onorificenza è stata consegnata dai consiglieri comunali che hanno presentato anche una panchina in legno scolpita a mano dedicata a Diego Lazzaroni che verrà posizionale sulla strada per Pianezzo dagli avisini. “Abbiamo istituito la benemerenza civica dell'Honor Delphum per dare un riconoscimento pubblico a chi fornisce un contributo fondamentale alla nostra comunità – spiega il primo cittadino -. Molto di ciò di cui godiamo nel nostro paese e che diamo per scontato non ci sarebbe senza di loro. La benemerenza vuole essere anche uno stimolo per i più giovani affinché seguano l'esempio dei premiati”. Alla cerimonia che si è svolta all'aperto nella piazza del municipio hanno partecipato e assistito molti derviesi.