UN BOSCO DI DUEMILA ALBERI Sopra, Gerard Albertengo, founder e Ceo di Jojob. A sinistra, la app di Jojob e, sotto, Andrea Bassi, direttore del personale di Credem. Tra carpooling aziendale e smart working, i dipendenti di Credem hanno risparmiato 78.461 euro e non emesso in atmosfera 40.425 kg di CO2
UN BOSCO DI DUEMILA ALBERI Sopra, Gerard Albertengo, founder e Ceo di Jojob. A sinistra, la app di Jojob e, sotto, Andrea Bassi, direttore del personale di Credem. Tra carpooling aziendale e smart working, i dipendenti di Credem hanno risparmiato 78.461 euro e non emesso in atmosfera 40.425 kg di CO2
UNA BANCA al top per solidità finanziaria, che punta a salire sul podio della sostenibilità. Per questo Credem, dopo che i recenti stress test condotti dalla Bce l’hanno collocata tra le prime 5 banche europee con il minor impatto in caso di scenario economico avverso, spinge sul pedale dell’acceleratore “green“ risparmiando all’ambiente 40 tonnellate di CO2 emesse nell’atmosfera nel 2020 grazie alla mobilità sostenibile e allo smart working dei dipendenti. Fin dal 2018, infatti, il Gruppo promuove l’utilizzo di Jojob, il principale servizio che in Italia offre alle aziende uno strumento completo di welfare aziendale dal punto di vista della mobilità per diffondere e incentivare l’uso dei trasporti...

UNA BANCA al top per solidità finanziaria, che punta a salire sul podio della sostenibilità. Per questo Credem, dopo che i recenti stress test condotti dalla Bce l’hanno collocata tra le prime 5 banche europee con il minor impatto in caso di scenario economico avverso, spinge sul pedale dell’acceleratore “green“ risparmiando all’ambiente 40 tonnellate di CO2 emesse nell’atmosfera nel 2020 grazie alla mobilità sostenibile e allo smart working dei dipendenti. Fin dal 2018, infatti, il Gruppo promuove l’utilizzo di Jojob, il principale servizio che in Italia offre alle aziende uno strumento completo di welfare aziendale dal punto di vista della mobilità per diffondere e incentivare l’uso dei trasporti condivisi e basso impatto ambientale tra i dipendenti. In particolare nel 2020, primo anno scandito dall’emergenza sanitaria, Credem ha permesso ai suoi oltre seimila dipendenti di avvalersi, quando necessario per raggiungere la sede di lavoro, di un servizio di carpooling aziendale che ha consentito loro di compiere il tragitto casa-lavoro in sicurezza, evitando potenziali assembramenti nei mezzi pubblici e, contemporaneamente, riducendo le spese e l’inquinamento conseguenti all’uso privato dell’auto.

Tramite un’app per smartphone, Jojob ha fatto sì che i dipendenti di Credem potessero mettersi facilmente in contatto con i colleghi e i dipendenti di aziende limitrofe con cui condividere l’auto negli spostamenti quotidiani casa-lavoro. Credem inoltre, ove possibile, ha invitato i dipendenti a lavorare in smart working e, grazie alla piattaforma #ColleghiAmoilLavoro, ha quantificato il risparmio di tempo nonché quello ambientale (in termini di CO2 non emessa) ottenuto dai lavoratori che non hanno dovuto raggiungere ogni giorno la sede aziendale. Tra carpooling aziendale e smart working, i dipendenti di Credem, che regolarmente utilizzano Jojob, hanno quindi risparmiato 78.461 euro e non emesso in atmosfera 40.425 kg di CO2, una cifra che corrisponde alla CO2 che, se emessa, richiederebbe di essere neutralizzata da un bosco di oltre duemila alberi. Inoltre, con lo smart working hanno accumulato circa 6.667 ore di tempo libero.

"Il carpooling aziendale rappresenta una soluzione alternativa di mobilità sostenibile, economica e sicura, in grado di integrarsi al trasporto pubblico – spiega Gerard Albertengo, founder e Ceo di Jojob – La scelta di Credem dimostra quindi l’attenzione dell’azienda non solo nei confronti dell’ambiente ma anche e soprattutto dei dipendenti, specialmente in un momento delicato come quello che stiamo vivendo: condividere un’auto con i propri colleghi è senz’altro più sicuro quando si adottano le giuste precauzioni". Jojob promuove infatti un carpooling con equipaggi di massimo due persone, sedute (una davanti e una dietro) dotate di dispositivi di protezione individuale, con finestrini aperti e l’invito a igienizzare con regolarità l’abitacolo e a creare degli equipaggi stabili nel tempo, proprio con l’obiettivo di abbassare il rischio contagio.

"Credem è da sempre attento alla sostenibilità ambientale – dichiara Andrea Bassi, direttore del personale – Non solo in prospettiva, ma anche nel day by day cerchiamo di sviluppare iniziative costantemente orientate al rispetto del territorio e dell’ambiente in cui viviamo. Anche i piccoli gesti contribuiscono ad alleggerire il nostro impatto sul pianeta. La partnership con Jojob va in questa direzione: l’obiettivo è valorizzare le scelte ecologiche delle nostre persone sia nella condivisione del tragitto casa lavoro, sia nella scelta di lavorare in smart working".