I Vigili del fuoco hanno recuperato il cadavere (repetorio)
I Vigili del fuoco hanno recuperato il cadavere (repetorio)

Vaprio d'Adda (Milano), 2 luglio 2020 - Un ragazzo di 21 anni è affogato oggi nel pomeriggio nelle acque del fiume Adda. tra Canonica ( Bergamo) e Vaprio (Milano). Il giovane, italiano di origine marocchina, era entrato in acqua per fare il bagno, nonostante il divieto di balneazione: dopo un tuffo, non è più riemerso.

Immediato l'allarme al 112: i sommozzatori hanno trovato il corpo senza vita a sud del Comune di Vaprio d'Adda. Sul posto anche l'elisoccorso. Il giovane annegato abitava ad Arcene, in provincia di Bergamo. Si trovava con alcuni coetanei, con i quali aveva fatto il bagno prima nella zona di Vaprio d'Adda e poi all'altezza di Fara Gera d'Adda. Il corpo senza vita è stato portato all'obitorio di Milano, dove verrà eseguita l'autopsia