Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 mag 2022

Cremonese mercato: tutti i rinforzi per la serie A

Oltre al tecnico tra gli obiettivi la conferma dei prestiti di Carnesecchi e Okoli

26 mag 2022
luca marinoni
Sport
Giovanni Arvedi presidente della Cremonese, durante i festeggiamenti e la premiazione della Lega calcio
Giovanni Arvedi presidente della Cremonese, durante i festeggiamenti e la premiazione dell
Giovanni Arvedi presidente della Cremonese, durante i festeggiamenti e la premiazione della Lega calcio
Giovanni Arvedi presidente della Cremonese, durante i festeggiamenti e la premiazione dell

In attesa di individuare il nuovo “proprietario” della panchina, la Cremonese sta cercando di definire gli obiettivi per la rosa della nuova stagione che dovrà difendere il posto appena ritrovato in serie A dopo 26 anni di attesa. Al momento la questione saliente riguarda il destino dei prestiti, molti dei quali si sono rivelati determinanti per la cavalcata vittoriosa della squadra allenata da Pecchia, che pare ormai pronto per firmare con il Parma. In questo senso, salvo ulteriori sorprese, non rimarranno a Cremona, ma faranno ritorno alle società di appartenenza Casasola, Meroni e Rafia, che rientreranno rispettivamente alla Lazio, al Sassuolo e alla Juventus.

Per Gaetano e Fagioli l’intenzione è quella di giocarsi le proprie carte (almeno durante il ritiro estivo) con Napoli e Juventus, mentre più alla portata pare il ritorno di Zanimacchia, che potrebbe venire girato nuovamente in prestito dai bianconeri e, in questo caso, la soluzione Cremonese, dove ha fatto sicuramente bene, è in prima fila. Una situazione che dovrebbe riguardare anche Sernicola, che non pare destinato a rimanere in forza al Sassuolo, ma che potrebbe essere la stessa pure per Carnesecchi e Okoli. Il portiere in un primo momento pareva destinato a giocarsi il posto da titolare, ma potrebbe trovare maggiore spazio e la sicurezza di giocare con continuità in un’altra squadra di serie A e in questo caso il ritorno in grigiorosso potrebbe mettere tutti d’accordo. Proprio come gradirebbe Okoli, che preferisce di gran lunga un posto da titolare sicuro in una piazza dove si è trovato molto bene come Cremona piuttosto che inseguire la fiducia del tecnico alla casa-madre atalantina. Per i possibili nuovi ingressi, ricordati i prolungamenti di contratto di Castagnetti, Bianchetti, Strizzolo e Ciofani, il ds Giacchetta ha effettuato diversi sondaggi. La prima pista porta al giovane attaccante dell’Inter, Satriano, ma sono stati fatti pure i nomi di punte di esperienza come Destro e Djuric. In estrema sintesi l’idea è quella di individuare giocatori che già sono abituati a lottare per raggiungere la salvezza in serie A e sono pronti a dare un contributo importante in fatto di esperienza e personalità ad un gruppo che dovrà indossare i panni della matricola nella massima divisione.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?