Fenegrò, pezzi di ricambio rubati in casa: in arresto

All'uomo, condannato per truffa, è stato revocato l’affidamento in prova ed è finito in carcere

Arresto dei carabinieri di Lomazzo

Arresto dei carabinieri di Lomazzo

Fenegrò, 18 gennaio 2024 – A casa, durante il periodo di affidamento in prova che gli stava evitando il carcere, aveva anche pezzi di ricambio di veicoli di provenienza illecita. Sono stati trovati dai carabinieri di Lomazzo nell’abitazione di un cinquantenne di Fenegrò, condannato a un anno e mezzo di reclusione di per truffa, che aveva appunto ottenuto l’affidamento.

Ma durante un controllo, i militari hanno trovato pezzi di ricambio di auto e targhe, di cui l’uomo non ha saputo giustificare la provenienza. È stato quindi denunciato per ricettazione, e nel frattempo il Tribunale gli ha revocato l’affidamento, convertendolo in carcerazione, eseguita ieri.