Como, 12 luglio 2018 - Un pomeriggio all’insegna dello svago e della formazione con “Apprendista Cicerone cercasi”, evento organizzato nell’ambito della mostra “Giuseppe Terragni per i bambini: l’Asilo Sant’Elia”, alla Pinacoteca civica di Como, fino al 4 novembre. Sabato 14 luglio dalle 14 alle 18, guidati da Davide Colavini, i partecipanti potranno diventare comunicatori emotivi della città. Un’attività della durata di 4 ore rivolta a tutti coloro i quali abbiano voglia di provare a mettersi in gioco, migliorare alcune competenze e conoscere da vicino Terragni e la mostra ospitata in Pinacoteca. L’incontro sarà diviso in due momenti, il primo dal carattere didattico-formativo, il secondo più ludico, con una competizione finale. Si inizierà, quindi, con un breve corso di formazione in cui i partecipanti impareranno i principali segreti della comunicazione, aiutati anche da diverse tecniche teatrali. Il corso sarà tenuto da professionisti che, oltre alle più note e basilari tecniche comunicative, forniranno ai partecipanti anche nozioni e cenni storici sulla mostra. E per mettere in pratica tutto ciò che si è imparato, quale migliore occasione per assimilare le tecniche della comunicazione, se non quella di diventare Cicerone per un giorno? Gli apprendisti ciceroni dovranno organizzarsi in squadre e decidere la migliore strategia di comunicazione, rielaborare le metodologie e i contenuti appresi nella prima parte trovandosi così ad affrontare una sfida contro il tempo, con se stessi e con i propri compagni. La squadra migliore si aggiudicherà un premio in cultura, per continuare a scoprire la città.
“Apprendista Cicerone cercasi” replicherà anche il 28 luglio con Erika Renai, l’11 agosto con Filippo Antonio Prina (in inglese) e l’8 settembre con Jacopo Boschini.
Ingresso a pagamento, 5 euro più 2 euro di ingresso alla Pinacoteca. Prenotazione obbligatoria presso la segreteria info@coopattivamente.it