Palazzo Broletto, sede dell'amministrazione provinciale
Palazzo Broletto, sede dell'amministrazione provinciale

Brescia, 11 ottobre 2018 - La corsa alla conquista della presidenza della Provincia di Brescia è partita con la candidatura di Giorgio Bontempi, depositata ufficialmente e corredata da 503 firme di "grandi elettori". Bontempi in quota Lega e' il nome scelto dal centrodestra per riconquistare palazzo Broletto alle elezioni del 31 ottobre. Stamattina è stata invece depositata la candidatura di Samuele Alghisi, 521 le firme raccolte a fronte di un tetto minimo di 383: il sindaco Pd di Manerbio è la scelta fatta dal centrosinistra per cercare di proseguire l'esperienza della "casa dei comuni" avviata dal presidente uscente Pier Luigi Mottinelli che verrà candidato dai Dem alle prossime europee.

Si voterà il 31 ottobre, un mercoledì, e il seggio sarà a Brescia all'auditorium Balestrieri. La Prefettura ha comunicato l'estensione dell'orario, inizialmente fissato dalle 8 alle 20: le urne resteranno aperte fino alle 23 per favorire quei consiglieri-lavoratori che abitano lontano dalla citta'.