Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 giu 2022

Sulla Strada Giusta il percorso panoramico è davvero per tutti

Il cammino ad anello realizzato da Comune e Rotary Lovere-Iseo-Breno senza nessuna barriera

2 giu 2022

È nata la Strada Giusta, un percorso ad anello destinato a persone in carrozzella, con difficoltà motorie e a famiglie con bimbi in passeggino o carrozzina.

A volerla sono stati il Comune di Temù, con il sindaco Giuseppe Pasina e la giunta, e il Rotary Lovere-Iseo-Breno, che hanno lavorato sull’inclusione e la sostenibilità investendo un totale di 28mila euro, serviti a rendere il fondo della strada completamente liscio e adatto all’accesso dei mezzi a rotelle o di chi cammina con fatica.

La strada va dalla località Casera, dove è possibile anche affittare un kit per elettrificare la sedia a rotelle e quindi rendere più agevole il transito di chi non ha accompagnatore, fino alla località Lagunì, seguendo un facile percorso ad anello che consentirà di godere della bellezza dei paesaggi dell’alta valle, nota per le sue piste ciclabili e pedonali nonché per i sentieri, ma spesso difficilmente fruibile dalle persone con difficoltà motorie e specie da chi usa la carrozzella. Tutte le barriere architettoniche che si trovano lungo la strada sono state abbattute e in particolare è stato incanalato il torrente Valassa, che prima tagliava il tragitto.

In questo modo tutti potranno transitare senza difficoltà, godendosi appieno la passeggiata e senza rischiare di restare bloccati o impantanati. È solo del primo di una serie di interventi pianificati per rendere l’alta valle maggiormente accessibile alle persone con disabilità, ma anche ai bambini e gli anziani che frequentano l’area, che vedrà così ampliarsi la propria offerta turistica.

Mi.Pr.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?