La mega installazione realizzata dall'Aido in piazza a Iseo

Iseo (Brescia), 16 maggio 2018 - Tra una settimana, mercoledì 23 maggio, Iseo e i suoi abitanti accoglieranno l’arrivo della 17esima tappa del Giro d’Italia, battezzata “Franciacorta Stage” perché gli atleti del pedale si addentreranno tra i vigneti della zona vinicola più nota del Bresciano.

Il percorso, lungo 155 chilometri, inizierà da Riva del Garda per finire nella zona del porto industriale della cittadina che dà il nome al secondo dei laghi bresciani. Gli organizzatori definiscono la tappa “mossa altimetricamente nella prima parte e molto articolata e costellata di attraversamenti cittadini nella seconda”. I ciclisti cominceranno la pedalata in salita con due lunghe gallerie che porteranno a Molina di Ledro e Bezzecca per scendere verso il Bresciano dove si supera il Gpm di Lodrino. Seguirà una discesa impegnativa dopo Polaveno che porterà in Franciacorta. Verranno attraversati alcuni piccoli centri abitati con molte curve secche e alcuni passaggi a livello fino a un primo passaggio sulla linea del traguardo di Iseo per affrontare il circuito finale di 23.9 km. Il rettilineo di arrivo sarà di 300 m in asfalto largo 7 metri.

Intanto Iseo, che sarà il cuore della manifestazione, si sta preparando all’arrivo della 17esima tappa con una serie di installazioni, spettacoli e vetrine a tema. Venerdì 18 maggio  è in programma la “notte rosa”, un festival di cultura e spettacoli in cui i locali e i negozi potranno restare aperti tutta notte