Voghera, 7 novembre 2017 - Gli agenti del commissariato di Voghera hanno notificato ieri a un trentenne italiano residente in città, un Daspo emesso dalla Questura di Bergamo. All'uomo, ultras della Roma, sono contestate condotte violente che avrebbe tenuto durante una partita che la sua squadra preferita ha giocato contro l'Atalanta, a fine agosto. Le indagini hanno portato a documentare i comportamenti violenti del vogherese nei confronti di alcuni tifosi dell'Atalanta. Il provvedimento prevede che il trentenne non possa accedere agli stadi per un anno.