Monza. 10 agosto 2017 - Truffa al negozio di hamburger vegetariani e vegani. Davvero inatteso quanto accaduto ieri al Flower Burger di via Padre Reginaldo Giuliani, in centro a Monza. Una donna sulla cinquantina, capelli biondi raccolti in una coda, pantaloni e maglia nera, si presenta al bancone.  "Mio marito ha fatto un ordine di panini per il 10 e per il 16 agosto... deve pagare 300 euro". Tutto in ordine, la telefonata c'è stata, i panini sono stati ordinati. Il problema è il pagamento.  "Ho una banconota da 500 euro a casa, potete cambiarmela? Se mi dare 200 euro di resto vi porto a prenderla, abito proprio qui a due passi". Nel negozio ci sono due commesse, giovani e una di loro segue docile e gentile la presunta cliente: in fondo un ordine da 300 euro non capita tutti i giorni.  Arrivati quasi al portone (presunto) la cliente piazza il colpo: "Vada pure, mio marito la attende coi soldi proprio lì.. io sono lenta". La ragazza fiduciosa va dove indicato ma non trova nessuno... e voltatasi indietro a cercare la sua cliente ovviamente non ne trova più traccia. Era tutta una truffa. Non resta che sporgere denuncia.  Indagano gli agenti del Commissariato di polizia di Monza.