Roma, 15 novembre 2017 - "Ho incontrato una delegazione di lavoratori e lavoratrici di una grande azienda, la Canali, un marchio italiano di abbigliamento e sartoria apprezzato anche all'estero. Sono venuti a dirmi che sono state licenziate 134 persone, di cui 130 donne, dello stabilimento di Carate, in provincia di Monza". Così la presidente della Camera, Laura Boldrini, su Facebook.

"Persone che hanno contribuito a fare grande l'azienda nel mondo- continua- stiamo parlando di un gruppo che nel 2016 ha registrato utili per otto milioni di euro. Farò tutto il possibile per sostenere il loro sforzo nella ricerca di una soluzione che eviti i licenziamenti. Il lavoro è un diritto sancito dalla  Costituzione - conclude Boldrini - e per questo bisogna mettere in campo ogni azione perchè sia rispettato".