Milano, 16 aprile 2017 - E' morto questa mattina nella sua casa di Genova all'età di 73 anni, dopo una lunga malattia, Spartaco Landini, ex calciatore degli anni Sessanta-Settanta e poi dirigente. Difensore, giocò nella grande Inter di Helenio Herrera dal 1962 al 1971 e fece parte anche della selezione azzurra ai Mondiali del 1966 in Inghilterra. Il club nerazzurro ha voluto ricordare Landini con un breve comunicato apparso sul sito ufficiale del club: "F.C. Internazionale esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Spartaco Landini, nerazzurro dal 1962 al 1971. La società partecipa al dolore della moglie Giovanna, delle figlie Ilaria e Giuditta e di tutte le persone a lui vicine". Terminati gli anni nerazzurri, Landini passò al Palrermo fino al 1973, quindi al Napoli fino al 1976 per poi concludere la carriera, nel 1978, con la maglia della Sangiovannese, la squadra toscana in cui era cresciuto. Nella stagione 1978-79 l'unica apparizione da allenatore, sulla panchina dell'Avellino, prima di iniziare una lunga carriera da dirigente che lo ha portato anche, fra le sue ultime avventure, alla corte del Varese nell'ultima stagione in Serie B dei biancorossi (2014-2015), di cui era direttore sportivo