Milano, 19 marzo 2017 - Rissa tra minorenni, in largo Cairoli, la notte tra sabato e domenica, attorno a mezzanotte e mezza. Vittime della furia di alcuni giovani stranieri, tre italiani che sono stati picchiati e accoltellati.

Secondo la prima ricostruzione della polizia i tre feriti erano in compagnia di due amici peruviani 17enni quando, discutendo pacificamente in strada, sono stati avvicinati da due filippini di 17 e 25 anni. Quest'ultimi avrebbero scambiato i sudamericani per propri connazionali e, intendendo la discussione come un litigio, si sono intromessi prendendo le difese dei peruviani scagliandosi contro gli italiani. I filippini avrebbero sferrato dei colpi d'arma da taglio, ferendo i tre italiani. Sul posto è intervenuta la polizia e il 118. Il più piccolo dei tre, di 16 anni, è stato portato in ambulanza con segnalazione di codice giallo al Policlinico. Soccorso in giallo anche uno dei due 17enni, portato al Fatebenefratelli. Il più grave, sempre di 17 anni, è andato in rosso al Niguarda, dove è ricoverato in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita. L'arma è stata trovata nei pressi del luogo dell'aggressione ed è stata sequestrata. I 7 giovani, di cui 6 minorenni, sono stati indagati a piede libero.