Cernusco sul Naviglio (Milano), 5 dicembre 2016 - Il cadavere di una donna avvolto nel cellophane è stato trovato all'interno di una cava dismessa di Cernusco sul Naviglio. A trovare il corpo è stato il titolare dell'area che ha notato lo strano involucro nell'acqua durante un sopralluogo. Poco dopo, attorno alle 15, si è presentato alla Stazione dei carabinieri di Cernusco. I militari sono andati sul posto e hanno chiesto l'aiuto dei vigili del fuoco per recuperare il cadavere.

Al momento gli investigatori non conoscono l'identità della vittima, di carnagione chiara e apparentemente di età compresa tra i 40 e i 50 anni. Da una prima analisi delle condizioni del corpo, trovato nella zona di via Adua, sembra che il cadavere sia stato
abbandonato lì di recente, si ipotizza un giorno fa o poco più. L'area del ritrovamento si trova accanto a campi coltivati, non distante da un centro commerciale.