Mantova, 23 ottobre 2017 - Al via, oggi, alla Casa del Mantegna di Mantova, la mostra dedicata a Salvatore Fiume. Un omaggio a venti anni dalla scomparsa. Presenti numerose visitatori oltre ai curatori Marzio Dall'Acqua, Renzo Margonari e Vittorio Sgarbi che nel discorso di presentazioneha descritto l'artista come un pittore senza tempo: "dipinge come avrebbe dipinto un pittore del '600 o del '700 perche' ha il dono di far vivere una tela, di farla diventare una persona. In questa mostra vedrete un pittore che e' sempre nella pienezza della sua felicita' nel dipingere, pittura e felicita'".

Esposte oltre 110 opere tra dipinti, disegni e sculture scelte dalla collezione di Salvatore Fiume da Laura e Luciano Fiume in collaborazione con Galleria Artesanterasmo di Milano, che rappresentano la vasta e varia produzione dell'artista. La rassegna e' promossa dalla Provincia di Mantova, dalla Fondazione Salvatore Fiume, dalla Fondazione Archivio Antonio Ligabue di Parma e organizzata da Augusto Agosta Tota e restera' aperta fino al 18 febbraio 2018.