Legnano,11 giugno 2017 - Sette i Comuni del Legnanese al voto. (L'AFFLUENZA). Abbiategrasso, Legnano e Magenta vanno al ballottaggio il prossimo 25 giugno. A Legnano si sfidano il sindaco uscente Alberto Centinaio, sostenuto da Partito Democratico, Progressisti e Riformisti, Unione Italiana e dalle liste civiche 'Insieme per Legnano', 'Noi della Lombardia X Legnano' e 'Più Legnano' ed il suo rivale di centrodestra, Gianbattista Fratus, con alle spalle Lega Nord, Forza Italia, Fratelli D'italia-Alleanza Nazionale e le liste civiche 'Legnano Futura' e 'Proteggiamo Legnano'. A Magenta, invece, per il centrodestra c'è Chiara Calati, che dovrà sfidare il sindaco uscente Marco Invernizzi. Infine, ad Abbiategrasso si sfideranno Cesare Nai (Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Nai Sidaco e Abbiategrasso merita) e Domenico Finiguerra (Cambiamo Abbiategrasso e Abbiategrasso Bene comune).

 

TUTTI I RISULTATI

LEGNANO

Sarà il ballottaggio a decidere il prossimo sindaco di Legnano. A sfidarsi nuovamente alle urne fra due settimane saranno il primo cittadino uscente Alberto Centinaio, sostenuto da Partito Democratico, Progressisti e Riformisti, Unione Italiana e dalle liste civiche 'Insieme per Legnano', 'Noi della Lombardia X Legnano' e 'Più Legnano' ed il suo rivale di centrodestra, Gianbattista Fratus, con alle spalle Lega Nord, Forza Italia, Fratelli D'italia-Alleanza Nazionale e le liste civiche 'Legnano Futura' e 'Proteggiamo Legnano'. Buono il risultato di Ornella Ferrario del Movimento Per Legnano e di 'Legnano Al Centro'. Fuori dai giochi il giovane Andrea Gattarola del Movimento Cinque Stelle. Fratus è in vantaggio rispetto al sindaco uscente Centinaio con un 43% rispetto al 33% del centrosinistra.

ABBIATEGRASSO

Ad andare al ballottaggio sono Cesare Nai (Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Nai Sidaco e Abbiategrasso merita) con il 36 % dei voti e Domenico Finiguerra (Cambiamo Abbiategrasso e Abbiategrasso Bene comune), secondo al 29%. 

MAGENTA

Favorito il centrodestra con Chiara Calati, che ha conquistato prima il seggio dell'ospedale, il primo ad essere scrutinato, quindi, la frazione di Pontenuovo e la zona Nord. La percentuale si attesta attorno al 43%. Andrà al ballottaggio con il sindaco uscente Marco Invernizzi a rincorrere col 29%. Sorpresa in positivo Silvia Minardi di Progetto Magenta che si piazza al terzo posto e che potrebbe essere decisiva il prossimo 25 giugno. Molto male il Movimento Cinque Stelle sotto il 10%. E anche Assieme Ripartiamo con Giuseppe Rescaldina ultimo poco sopra il 4%.

CANEGRATE

A Canegrate ha vinto ancora una volta il centrosinistra con il sindaco uscente Roberto Colombo della lista civica 'Canegrate Insieme' con il 48% delle preferenze contro il 32% del candidato di centrodestra Diego Conti, della civica 'CambiAmo Canegrate'. Staccata la giovanissima Arianna Padula di Forza Italia col 18%.

MAGNAGO

A Magnago rivince il sindaco uscente Carla Picco, sostenuta da una coalizione di centrosinistra con Pd, Italia dei Valori e Udc che ha superato, Paolo Bonini a capo di una coalizione di centrodestra (Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia-An), Mario Ceriotti della lista civica 'Amministrare Insieme' ed Emanuele Brunini del Movimento 5 Stelle.

CUGGIONO

A Cuggiono ha vinto per una manciata di voti Maria Teresa Perletti sostenuta da una coalizione di centrodestra con Lega, Forza Italia, Fdi-An con 1415 prefernze che ha piegato le resistenze di Flavio Polloni per la lista civica 'Cuggiono Democratica'  Distanziata Claudia Pallanca della lista civica 'Agorà'.

SAN GIORGIO SU LEGNANO

A San Giorgio su Legnano ha stravinto il sindaco uscente Walter Cecchin con la lista civica 'Vivere San Giorgio' che è arrivata al 61% delle preferenze staccando il rivale della Lega Nord Carlo Tatti al 23%e su Alberto Turturiello di Forza Italia fermo al 15%.