Corbetta (Milano), 10 novembre 2017 - E’ dovuto, probabilmente, a un litigio l’incendio che ha distrutto un campo rom fra le vie Di Dio e Borletti a Corbetta. E’ successo verso le 9 di questa mattina quando si è levata in cielo una lunga colonna di fumo nero visibile a qualche chilometro di distanza. All’interno vivono due famiglie di origine bosniaca che si sono messe in salvo. C’erano anche giovanissimi, ma per fortuna nessuno ha riportato ferite o è rimasto ustionato o intossicato. Sul posto sono arrivati diversi mezzi dei vigili del fuoco che sono riusciti a domare le fiamme. All’interno c’erano roulotte e auto. La polizia locale di Corbetta ha bloccato l’accesso alla zona, mentre i carabinieri stanno indagando per chiarire i fatti.

GUARDA IL VIDEO