Camisano (Cremona), 14 gugno 2017 -  Coma etilico e notte in Pronto soccorso per una ragazzina di 14 anni, ubriaca. Il fatto è successo lunedì in prima serata, erano le 20, a Camisano. Qualcuno ha chiesto aiuto al 112 perché una ragazzina che era a una festa tra amici si era sentita male. Molto male. Quando l’operatore ha capito di che cosa si trattava, ha subito inviato un’ambulanza sul posto e gli uomini del soccorso si sono ben presto resi conto con che cosa avessero a che fare. La quattordicenne aveva bevuto l’impossibile, non si reggeva in piedi, non era presente a se stessa. Portata immediatamente al Pronto soccorso, i medici che l’hanno accolta si sono resi conto che la giovane era in coma etilico e l’hanno sistemata in una camera, tenendola d’occhio per tutta notte e hanno avvertito i parenti. La giovane rischia lesioni al fegato. "Un fatto incredibile – ha detto il sindaco del paese, Adelio Valerani – al quale stento a credere. Non sono al corrente dei fatti, ma spero che le forze dell’ordine possano appurare come la giovane si sia procurata gli alcolici da bere e quando l’indagine avrà fatto chiarezza, interverremo senza esitazioni". Sul caso c’è il massimo riserbo, ma le indagini sono già scattate perché non è ammissibile far passare sotto silenzio un fatto simile.