Brescia, 16 giugno 2017 - Dopo lo scudetto il Brescia cede alla Fiorentina anche la Coppa Italia. E' la partenza a fare la differenza tra le due squadre, con le Leonesse che in avvio non mostrano il giusto spirito, mentre le toscane partono di gran carriera e al primo affondo vanno in vantaggio con Guagni che al 5' sorprende la difesa biancazzurra e trafigge Marchitelli. La partenza immediatamente in salita aumenta le difficoltà della formazione di Milena Bertolini, che prova a reagire con una girata alta della Sabatino, ma all'8' deve fare nuovamente i conti con l'entusiasmo delle toscane, che insaccano il raddoppio con la Orlandi servita dall'ex Linari. L'arbitro, però, annulla per fuorigioco.

Le Leonesse trovano il passo giusto solo dopo la mezzora, ma le conclusioni nell'ordine di Sabatino, Tarenzi e Rosucci prima dell'intervallo non riescono a modificare il risultato. Nella ripresa la Bertolini inserisce Eusebio in mezzo al campo. Il gioco delle bresciane migliora, ma la Fiorentina conferma la forza della sua difesa e il Brescia, che pure crea alcune buone opportunità, non riesce a concretizzare i suoi sforzi siglando il gol che aprirebbe la porta ai supplementari. L'ultima emozione giunge proprio al 90', quando l'indomita Sabatino riesce a destreggiarsi nell'area viola, ma il suo spunto regala solo l'illusione del gol al tenace Brescia che deve arrendersi. La Coppa Italia passa così definitivamente alla Fiorentina che può festeggiare la sua prima, storica doppietta.

Fiorentina-Brescia 1-0 (1-0)

Fiorentina (3-5-2): Ohrstrom 7; Guagni 6,5, Linari 6,5, Carissimi 6,5; Adami 6, Orlandi 6, Tortelli 6, Bartoli 6, Vigilucci 6 (30’ st Caccamo 6); Bonetti 6,5, Mauro 6,5. A disposizione: Durante; Binazzi; Salvatori Rinaldi; Zazzera; Fusini; Ferrandi. All: Sauro Fattori 6,5.
Brescia (3-5-2): Marchitelli 6,5; Gama 6,5, D’Adda 6, Salvai 6; Cernoia 6,5, Mele 6 (1’ st Eusebio 6), Rosucci 6,5, Girelli 6 (28’ st Serturini 6), Bonansea 6; Sabatino 6,5, Tarenzi 6 (15’ st Fuselli 6). A disposizione: Ceasar; Manieri; Lenzini; Tyryshkina; Serturini. All: Milena Bertolini 6..
Arbitro: Menicucci di Lanciano 6.
Reti: 5’ pt. Guagni (F).
Note: ammonite: Caccamo – angoli: 4-2 per il Brescia - recupero: 0 e 4’ – spettatori: 1.000 circa.