np_user_4025247_000000
Rosella Formenti
Cronaca

Lonate Pozzolo, tatuaggio nazista per la candidata alle elezioni comunali: è polemica

Marialuisa Panara è nella lista di centrodestra ‘LeAli’ che sostiene la candidata leghista Elena Carraro. La scritta “Sieg Heil” immortalata in alcune foto pubblicate sui social

Il tatuaggio 'Sieg Heil'
Il tatuaggio 'Sieg Heil'

Lonate Pozzolo (Varese), 11 maggio 2023 – “Segni particolari”: un tatuaggio sulla spalla con

la scritta “Sieg Heil”, il saluto nazista alla vittoria, la foto sul profilo fb, di Marialuisa

Panara, candidata consigliere comunale nella lista di centrodestra LeAli per Lonate (Fratelli d’Italia, Lega, FI, Udc) che sostiene Elena Carraro. Foto rimossa dopo che è scoppiato il caso che la riguarda. Simpatie per Hitler e per i movimenti di estrema destra, sulle quali la maggioranza uscente di Uniti e liberi sollecita chiarezza.

Domenica e lunedì Lonate Pozzolo va al voto per rinnovare l’amministrazione comunale e il clima politico è quantomai acceso proprio intorno al caso della candidata (in quota Lega) che avrebbe nostalgie naziste tanto da tatuarsi quella scritta sulla pelle.

E’ scandaloso – dichiara Nadia Rosa, sindaco uscente, ricandidata con la lista Uniti e Liberi –che una candidata arrivi al punto di ostentare quel tatuaggio e che il centrodestra non prende una posizione chiara, mentre si sta limitando a considerare la vicenda una cosa da poco. Non è così purtroppo, le simpatie per l’estrema destra della candidata erano sbandierate con foto sul suo profilo social, ma sono state rimosse. Noi siamo nauseati da queste ideologie, naziste e fasciste,la nostra Costituzione è antifascista, la nostra Repubblica è antifascista, non è accettabile che ci sia chi inneggia a quel passato terribile e ne ostenta i simboli. Chiediamo al centrodestra chiarezza per rispetto degli elettori”.

L’assessore uscente e ricandidato per Uniti e Liberi Luca Perencin ha sollevato il caso e spiega” le simpatie per l’estrema destra della candidata consigliere comunale sono note, da anni partecipa a manifestazioni di gruppi neonazisti, la conferma nello foto sempre pubblicate sulla pagina social che ha però ora ha cancellato. Non si può far finta di nulla, i cittadini devono sapere, chiediamo trasparenza e chiarezza. Non è nemmeno la prima volta che elementi dichiaratamente di estrema destra si presentano nelle liste elettorali, ma la gente deve saperlo e può fare la propria scelta”.

Nei giorni scorsi il coordinatore locale di Fratelli d’Italia Francesco Carbone rispondendo sui social a Perencin ha scritto “La foto che sta circolando non appartiene a nessuno dei candidati nella lista LeAli per Lonate”. Domenica si vota, il caso non è chiuso.