Fagnano Olona, investe un 18enne e scappa: individuata dopo tre mesi. È una volontaria del primo soccorso

L’incidente risale allo scorso novembre, fondamentali per le indagini le immagini delle telecamere della zona. Il giovane si è fatturato gamba e piede

Carabinieri in azione

Carabinieri in azione

Fagnano Olona (Varese), 18 febbraio 2024 – Ha un volto e un nome il pirata della strada che il 18 novembre scorso a Fagnano Olona aveva investito un ragazzo di 18 anni che riportava la frattura di una gamba e di un piede: è una donna, volontaria da anni del primo soccorso.

A suscitare sconcerto è proprio il fatto che la volontaria quel giorno non si sia fermata sul luogo dell’incidente per prestare assistenza al giovane ferito. Dopo tre mesi di indagini da parte dei carabinieri di Fagnano Olona, che hanno passato al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza in funzione nella zona, è stata individuata l’auto coinvolta nell’investimento e identificata la guidatrice. La volontaria del soccorso è stata quindi denunciata.

La mamma del giovane, che il giorno stesso dell’incidente aveva lanciato un appello sui social cercando eventuali testimoni, ha ringraziato i militari per il lavoro investigativo svolto, che ha portato a identificare la guidatrice che quel pomeriggio, anziché fermarsi e prestare assistenza, ha tirato dritto.