Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 lug 2022

Omicidio Malnate oggi: la pensionata Carmela Fabozzi uccisa a sprangate

Il corpo è stato scoperto dal figlio. Nessun segno di effrazione o furto, i carabinieri indagano per omicidio

23 lug 2022
I carabinieri davanti l'ingresso dell'abitazione di Carmela Fabozzi la donna di 73 anni trovata morta nel suo appartamento di Malnate (Varese), 23 luglio 2022. 
ANSA/Agenzia Blitz Varese
I carabinieri davanti l'ingresso dell'abitazione di Carmela Fabozzi
I carabinieri davanti l'ingresso dell'abitazione di Carmela Fabozzi la donna di 73 anni trovata morta nel suo appartamento di Malnate (Varese), 23 luglio 2022. 
ANSA/Agenzia Blitz Varese
I carabinieri davanti l'ingresso dell'abitazione di Carmela Fabozzi

Malnate (Varese), 23 luglio 2022  - Giallo a Malnate, nel Varesotto, dove una donna di 73 anni, Carmela Fabozzi, è stata trovata morta nel suo appartamento, in via Sanvito. A scoprire il corpo dell'anziana, nella tarda serata di ieri, è stato il figlio che da circa un mese era tornato a vivere con la madre dopo la separazione dalla compagna. Secondo una prima ricognizione il cadavere della donna presenterebbe segni di aggressione sul corpo. Per questo i carabinieri del Nucleo Investigativo della compagnia di Varese, intervenuti ieri sera sul posto, indagano per omicidio.  

Carmela Fabozzi uccisa nel salotto di casa

La porta aperta, il cadavere della madre a terra, attorno molto sangue. È quanto ha detto di aver visto il figlio di Carmela Fabozzi, di ritorno dal lavoro nell'abitazione di Malnate. Secondo gli accertamenti dei carabinieri, la 73enne è stata colpita ripetutamente - forse a scopo di rapina - con uno o più corpi contundenti, forse con una spranga. La donna potrebbe aver aperto la porta al suo assassino, data l'assenza di segni di scasso. Sarebbe stata aggredita nel salotto di casa, dove è stata poi trovata dal figlio. L'appartamento è stato posto sotto sequestro, da una prima ricognizione sembra che non sia stato portato via nulla. Un ulteriore aiuto alle indagini potrebbe arrivare dalle telecamere di sorveglianza presenti nella zona.

Sequestrato il cellulare della vittima

Vedova, persona riservata, Carmela Fabozzi era in pensione da anni, dopo aver lavorato a lungo in Svizzera. I militari hanno sequestrato il cellulare della donna, per ricostruire le sue ultime ore di vita. In un primo momento si era ipotizzata la morte in conseguenza di un tragico incidente domestico: un malore che avrebbe fatto cadere l'anziana portandola a sbattere la testa contro un mobile. Ma le ferite al capo e alla nuca sono in seguito apparse incompatibili con questa ipotesi. Sarà l’autopsia a stabilire l’accaduto e a fugare del tutto l'ipotesi dell'incidente domestico. Intanto stamattina in via Sanvito, è arrivato anche il sindaco di Malnate, Irene Bellifemine, per esprimere vicinanza alla famiglia della vittima. 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?