Quotidiano Nazionale logo
25 gen 2022

Berrettini è super: batte Monfils e vola in semifinale agli Australian Open. Ora c'è Nadal

Il campione italiano supera il francese al termine di un match epico: "Sono felice. Contro Rafa sarà battaglia". Domani Sinner sfiderà Tsitsipas

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini

Melbourne (Australia), 25 gennaio 2022 - Matteo Berrettini si qualifica per le semifinali degli Australian Open, primo Slam del 2022 (montepremi 54,2 milioni di dollari). Il 25enne tennista romano, n.7 del ranking e del seeding, si è imposto nei quarti sul francese Gael Monfils, n.20 Atp e 17esima testa di serie, con il punteggio di 6-4 6-4 3-6 3-6 6-2. Per un posto in finale l'azzurro sfiderà lo spagnolo Rafael Nadal, sesta forza del tabellone.

"È incredibile, sono davvero felicissimo. In questo match ho vissuto tantissime emozioni. Pensavo di avere la partita in mano dopo due set e invece mi sono trovato al quinto...". Così Matteo Berrettini commenta a caldo il suo successo su Gael Monfils che lo ha portato alla semifinale dell'Open. "Nel terzo set ho mancato due palle break e Gael mi ha rimontato, poi per fortuna ho ripreso a giocare meglio. Ora mi aspetta una grande battaglia con Nadal. Entrambi siamo andati al quinto set e dobbiamo recuperare. Io sono più giovane, ma lui ha più esperienza". 

Domani torna in campo l'altro italiano in corsa, Jannik Sinner: il 20enne altoatesino, 10 Atp e 11esimo favorito, se la vedrà con il greco Stefanos Tsitsipas, quarta testa di serie. Obiettivo semifinale per Simone Bolelli e Fabio Fognini: i due azzurri, reduci dalla finale a Sydney, scenderanno in campo domani nei quarti del doppio contro la formazione composta dallo statunitense Rajeev Ram e dal britannico Joe Salisbury, seconde teste di serie del torneo, campioni nel 2020 ed ancora finalisti nella passata edizione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?