In casa dei gardesani. FeralpiSalò, dal Pisa ecco Dubickas per l’attacco

Adesso c’è anche l’ufficialità Edgaras Dubickas, attaccante lituano del ’98, è un nuovo giocatore della FeralpiSalò e le sue prime...

FeralpiSalò, dal Pisa ecco Dubickas per l’attacco
FeralpiSalò, dal Pisa ecco Dubickas per l’attacco

Adesso c’è anche l’ufficialità Edgaras Dubickas, attaccante lituano del ’98, è un nuovo giocatore della FeralpiSalò e le sue prime parole sono in piena sintonia con la voglia richiesta a quelli che arriveranno sulle sponde del Garda al presidente Pasini: "Ho tanto fame. Sono pronto per questa nuova sfida. Sono carico e sono pronto ad unirmi al gruppo e dare tutto per la salvezza. Da sabato riparte la mia e la nostra sfida per la salvezza". Dopo una prima parte della stagione a Catania inferiore alle sue aspettative, la punta del Pisa, che ha firmato con la società verdeblù un contratto fino a giugno, torna dunque in serie B, ma non sarà l’unica novità del reparto avanzato gardesano. In effetti uno tra La Mantia (il primo candidato) e Butic sembra destinato a partire e il ds Ferretti è alla ricerca di una prima punta dal gol facile. La FeralpiSalò è impegnata in diverse trattative, ma non ci sono ancora indizi definitivi sui nuovi acquisti che dovranno consolidare la voglia di salvezza della compagine del presidente Pasini che, dal canto suo, ha ribadito non solo di avere visto una squadra in costante crescita, ma anche di guardare con interesse ai possibili sviluppi della "questione-Rigamonti" a Brescia.

Sul fronte delle Rondinelle, invece, il "nodo" di tutte le operazioni rimane Cistana. Il centrale, che non ha rinnovato, potrebbe partire nelle prossime settimane. Il Brescia ha già avviato diversi contatti per individuare un rinforzi per una difesa ridotta all’osso. Un innesto che non sarà Leverbe, che preferisce altre soluzioni, ma ben difficilmente potrà essere uno tra Capradossi e Nedelcearu. Ecco dunque che nelle ultime ore ha guadagnato posizioni l’ipotesi Dell’Orco, che potrebbe ritrovare in biancazzurro la B persa con il Perugia.

Luca Marinoni