Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Eurovision: dalle vittorie sfiorate al trionfo dei Maneskin. I piazzamenti dell'Italia

Negli ultimi dieci anni il Paese per due volte è arrivato vicinissimo al primo posto, classificandosi al secondo gradino del podio. Senza contare il trionfo di pubblico per Il Volo (terzi)

"Il Volo" representing Italy perform the song 'Grande Amore' during the final of the Eurovision Song Contest in Austria's capital Vienna, Saturday, May 23, 2015. (ANSA/AP Photo/Kerstin Joensson)
Il volo durante la finale dell'Eurovision song conyìtest (Ansa)

Con la vittoria dei Maneskin l'anno scorso a Rotterdam si è spezzato un "incantesimo". Nell'ultimo decennio in molte occasioni l'Italia è stata tra i favoriti della vigilia, raggiungendo ottimi piazzamenti. Senza, però, centrare la vittoria. Per ritrovare un'Italia vincente si è dovuto attendere il rock della band romana formata da Damiano, Vittoria, Ethan e Thomas. Il precedente primo posto è targato Toto Cotugno (era il 1990), con il brano "Insieme: 1992". Come si è piazzata l'Italia nell'ultimo decennio? Raphael Gualazzi (2011) Nel 2011 il cantante Raphael Gualazzi conquistò il pubblico dell'Eurovision con la sua "Madness of love", versione mista italiano e inglese della canzone "Follia d'amore" portata a Sanremo. Con questa canzone vinse la sezione Giovani e si assicurò il premio della Critica Mia Martini. All'Eurovision Song Contest del 2011, a Dusseldorf in Germania, l'artista sfiorò la vittoria, conquistando il secondo posto. Nina Zilli (2012) Nel 2012 toccò a Nina Zilli rappresentare il Bel Paese all'Eurovision. La magnetica artista di casa a Milano portò in gara a Baku "L'amore è femmina (Out of Love)". La versione presentata in gara all'Esc 2012 è quasi completamente in inglese, lasciando in italiano solo la prima linea di ogni refrain e la coda. La canzone si classificò al nono posto finale.  Marco Mengoni (2013) Nel 2013 l'Eurovision si è tenuto in Svezia, a Malmö. A tenere alti i colori italiani nel 2013 fu Marco Mengoni, che portò in gara "L'essenziale", brano che gli era valso la vittoria al Festival di Sanremo, tra i più amati dell'ormai vasto repertorio del cantante lanciato da X Factor. L'artista, allora 24enne, si classificò al settimo posto.  Emma (2014)  Nel 2014 l'Eurovision si è tenuto a a Copenaghen a rappresentare l'Italia un'altra big della musica nostrana degli ultimi anni. Stiamo parlando di Emma Marrone, che portò in scena il brano "La mia ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?