Audrey Diwan e Anamaria Vartolomei
Audrey Diwan e Anamaria Vartolomei

di MANUELA SANTACATTERINA - «Volevo che fosse un'esperienza immersiva. Trovavo che questo film aveva un eco migliore proprio nel corpo. E in genere amo la lettura attiva anche di un film, voglio dar fiducia allo spettatore e far sì che lui senta e tragga le conseguenze». Audrey Diwan e Anamaria Vartolomei raccontano alla redazione di Hot Corn, adattamento del romanzo autobiografico di Annie Ernaux e Leone d'Oro a Venezia 78 in sala dal 4 novembre con Europictures. La storia è quella di Anne, giovane donna che decide di abortire per completare i suoi studi e sfuggire al destino sociale della sua famiglia proletaria nella Francia nel 1963, quella di una società che condanna il desiderio delle donne, e il sesso in generale. Anne ha poco tempo davanti a sé, gli esami si avvicinano e il suo ventre si arrotonda…

Recensioni, interviste, approfondimenti: scoprite il cinema su Hot Corn!