Pedro Alonso intervistato da Hot Corn
Pedro Alonso intervistato da Hot Corn

di MANUELA SANTACATTERINA - «Berlino è il personaggio degli opposti. Quando tutto crolla, lui si tira su, quando è su di giri tutto si rallenta. C’è un ventaglio enorme di possibilità. Nella serie serve proprio a fermare, a rallentare il tempo. È un paradigma. È come un cavallo selvaggio. È stata un’esperienza memorabile interpretarlo». Pedro Alonso, dalla terrazza dell’Hotel de la Ville, nel cuore di Roma, racconta a Hot Corn il suo Berlino, uno dei protagonista de La Casa di Carta giunta alla sua stagione conclusiva (dal 3 dicembre su Netflix la seconda parte del quinto capitolo). Ma, come annunciato in un evento virtuale dedicato ai fan, quello dell’attore non è un addio ma un arrivederci. Lo rivedremo infatti su Netflix in uno spin-off, Berlino, dedicato al suo personaggio previsto per il 2023.