Pip's app
Pip's app

Milano, 15 novembre 2014 - Come convincere i bambini a lavarsi i denti? Come risucire a fargli mangiare frutta e verdura? Come consolarli quando cadono e si fanno male? Come reagire quando fanni i capricci o non vogliono andare a nanna? Cari mamma e papà, grazie ai Pips, non c'è più da preoccuparsi.  Si tratta di un gruppo di creature alte un pollice dai nomi e i costumi ispirati alla Natura. Allegri e un po’ dispettosi, vivaci e pasticcioni, sono sempre impegnati a contrastare le malefatte e le invenzioni di Attilius Vermetti, il malvagio spazzino che si diverte a sporcare tutto.  Infiniti e magici come i loro poteri, sembrano prendere forma direttamente dalla fantasia di un bambino per parlargli con il suo linguaggio e con le immagini che conosce e ama. 

Pips' appL'idea di questo mondo fatato e dei suoi piccoli personaggi nasce dalla creatività di due due mamme esperte di editoria,  alle prese con questioni molto pratiche e quotidiane con i loro figli. Due donne che conoscono i bambini, e che hanno creato un'app per bambini (Piuma Editore): 'Pip’s World e le bolle muffose'. Si tratta di una app bilingue per bambini in età prescolare da utilizzare come strumento di apprendimento, divertimento e di emergenza in supporto ai genitori. L'app propone scorciatoie attraverso le quali le mamme in difficoltà − che il bimbo pianga disperato o che non voglia saperne di andare a dormire − possono accedere velocemente a tutta una serie di piccoli tool di grande utilità, dalla ninna nanna con la luce soffusa che va spegnendosi via via al pulsante per farla ripartire o al piattino di frutta e verdura da finire con gusto per dare nuovi superpoteri al Pip preferito.

La app è costituita da una parte di giochi, una parte con una storia narrata interattiva e da una serie di situazioni sos: il momento della nanna, la pulizia dei denti, i pasti, i capricci e altri ancora. Queste situazioni di "crisi" sono vissute in primo luogo dai Pips e risolte con semplici soluzioni, così da far capire ai bambini  che anche i Pips vivono i loro problemi di tutti i giorni dando degli spunti per risolverli serenamente.  L’opzione lingua straniera consente di passare all’inglese in ogni punto della storia e dei giochi e ne fa un prodotto internazionale ma anche un’opportunità per fare l’orecchio ascoltando e per imparare le prime parole straniere giocando. Ultimo ma non ultimo, per un’offerta ricca e articolata un prezzo di lancio piccolo piccolo: 2 euro e 69. “Pip’s World e le bolle muffose” sarà seguita da altre storie e avventure, giochi e audiolibri, così come da altre app e nuovi personaggi, anche per i più grandicelli. 

 

Edizioni Piuma è una frizzante casa editrice che nasce nel 2011 dall’idea di due giovani mamme appassionate di lettura, illustrazione e tecnologia. Autrice di programmi televisivi l’una, esperta di marketing l’altra, Francesca e Iris hanno dato vita a personaggi, storie e giochi per bambini e teenager in versione cartacea. Dal 2014 EP entra nel mondo digitale, con la produzione di app, e-book, giochi e animazioni orientati all’intrattenimento educativo e a una piacevole sinergia di fruizione e utilizzo con le figure del genitore e/o educatore, per trasformare il supporto informatico da potenziale minaccia in preziosa opportunità.