Quotidiano Nazionale logo
22 giu 2020

Urbanistica a Cinisello, interrogati l'ex sindaca Trezzi e il marito. Il costruttore tace

Interrogatorio di garanzia per i tre arrestati con l'accusa di corruzione. L'imprenditore si avvale dela facoltà di non rispondere

stefania totaro
Cronaca
Siria Trezzi e Roberto Imberti all'uscita del tribunale di Monza
Siria Trezzi e Roberto Imberti all'uscita del tribunale di Monza

CInisello Balsamo (Milano), 22 giugno 2020 - L'ex sindaca di Cinisello Balsamo, Siria Trezzi è stata sottoposta ad interrogatorio di garanzia davanti alla gip del Tribunale di Monza, Patrizia Gallucci, che ha firmato nei suoi confronti l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per corruzione nell'urbanistica. L'interrogatorio è durato un'ora e mezza. ù

"Ha chiarito di avere seguito la procedura che le è contestata perché così riusciva ad ottenere vantaggi per la collettività con l'acquisizione del parco che è un'area dismessa - ha detto il difensore della Trezzi,  l'avvocato Vinicio Nardo - è molto provata per questa accusa che arriva a distanza di anni visto il suo impegno che è sempre stato a favore della collettività ma si è dimostrata molto combattiva". Agli arresti domiciliari con la Trezzi ci sono il marito Roberto Imberti, per cui è in corso l'interrogatorio è il costruttore Paolo Cipelletti, che invece si è avvalso della facoltà di non rispondere. Sotto accusa un meccanismo di compensazione per acquisire a patrimonio pubblico le aree del parco del Grugnotorto in cambio di presunti favoritismi per realizzazione di progetti edilizi privati.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?