Il prelievo nasofaringeo viene di fatto fornito col contagocce dalla sanità pubblica
Il prelievo nasofaringeo viene di fatto fornito col contagocce dalla sanità pubblica

Cinisello Balsamo (Milano), 27 maggio 2020 - Già un mese fa il Consorzio Il Sole di Cinisello Balsamo aveva sfidato i ritardi e l’immobilismo delle istituzioni varando un piano di screening con tamponi per 100 ospiti della sua casa di riposo per verificare la presenza del virus tra le mura del Rsa cinesellese. Ora il poliambulatorio cinisellese di proprietà della cooperativa è diventato il punto di riferimento per tante aziende che prima della tanto sospirata ripresa lavorativa intendono testare i loro dipendenti, ma non trovano appoggio nel pubblico. E’ un vero boom quello dell’attività di screening con tamponi condotto da una settimana al Consorzio il Sole di Cinisello Balsamo, nei primi giorni di attività sono stati già compiuti 50 test, ed altri 200 utenti sono in lista d’attesa.

"Rispetto alla programmazione originale, abbiamo pensato di trasformare l’intero servizio in un’attività domiciliare, per evitare che pazienti potenzialmente positivi potessero incrociarsi con i normali pazienti dei poliambulatori – ha spiegato il direttore sanitario del consorzio Flavio Doni –. Ci siamo concentrati sul lavoro di tre diverse squadre che raggiungono i pazienti direttamente a casa, in tutto il Nord Milano. Stiamo notando un interesse crescente da parte delle aziende che ci chiedono di sottoporre a test tutti i loro dipendenti, per garantire che la ripresa avvenga in sicurezza. E’ un momento molto delicato – aggiunge il dottor Doni – dove ognuno di noi deve fare la sua parte per ridurre i rischi di contagio".

Nei prossimi giorni, tutti gli appuntamenti sono già fissati con una lista d’attesa di circa 200 persone. Si affacciano anche aziende di dimensioni medie. La prenotazione più importante riguarda un comparto di 80 dipendenti. Per rispondere a tutte le domande si deve fare i conti con la disponibilità delle tre squadre di sanitari che svolgono il servizio a domicilio, con la complessità del test che deve essere portato in laboratori fuori Milano e infine con la carenza di reagenti. Il Consorzio il Sole si è concentrato fin da subito sull’attività di test con tamponi, tralasciando i sierologici. "Il nostro scopo era quello di fornire un servizio laddove l’attività del pubblico faceva fatica – sottolinea Roberto Imberti, presidente del consorzio - Avevamo ricevuto molte richieste di tampone da parte di persone che senza non avrebbero potuto riprendere a lavorare". Per prenotare nei Comuni del Nord Milano è necessario telefonare al 02.6111116, mentre per i Comuni di Cologno e Monza è necessario contattare lo 02.40705822. Il costo varia da 80 a 130 euro a seconda della distanza e del numero di pazienti.