Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 feb 2020

Limbiate, la grande festa per i 100 anni del "tram della Comasina"

Poco dopo le 10 ha fatto l’ingresso trionfale la vecchia locomotiva Reggio Emilia n.92

2 feb 2020
gabriele bassani
Politica
Il vecchio tram con la carrozzeria in doppia tonalità di verde tirata a lucido
Il vecchio tram con la carrozzeria in doppia tonalità di verde tirata a lucido
Il vecchio tram con la carrozzeria in doppia tonalità di verde tirata a lucido
Il vecchio tram con la carrozzeria in doppia tonalità di verde tirata a lucido

Limbiate (Monza e Brianza), 2 febbraio 2020 - C’erano i pendolari, c’erano tranvieri, c’erano i bambini e gli adulti curiosi e c’era persino la banda ieri mattina a Limbiate per festeggiare i 100 anni del tram della Comasina. Poco dopo le 10, svoltando da via Dei Mille verso piazza 5 giornate ha fatto il suo ingresso trionfale la vecchia locomotiva Reggio Emilia n.92, con la carrozzeria in doppia tonalità di verde tirata a lucido e lo stemma della città di Milano. Era uscita poco prima dal deposito Atm di Varedo per coprire l’ultimo tratto della linea, quello che porta fino al capolinea Limbiate-Ospedale e che fu inaugurato proprio il 1° febbraio 1920, dopo avere allungato i binari per collegare Milano all’ospedale psichiatrico di Mombello.

Da quel giorno il tram ha continuato a spostare centinaia di migliaia di persone e ancora oggi continua ad essere un mezzo di trasporto utilissimo e preferito ad altri da tanti pendolari (gli ultimi calcoli parlano di oltre tremila al giorno, considerando le corse ridotte e i pochi posti disponibili). Purtroppo il servizio è stato sospeso in più occasioni e ha rischiato di essere soppresso per sempre, a causa della necessità di adeguamenti alle norme di sicurezza che cambiano con il tempo. Ora, proprio in concomitanza con la ricorrenza dei 100 anni, si è forse arrivati ad un’intesa definitiva per l’intervento di riqualificazione. Sul tavolo c’è un maxi progetto di 153 milioni di euro, che prevede la realizzazione di una nuova linea tutta su sede riservata, capace di accogliere tram moderni e capienti. I festeggiamenti di ieri, fortemente voluti dal Comune di Limbiate, hanno voluto sottolineare la necessità di dare un futuro a questo tram dal glorioso passato.

«Ci siamo fatti carico di un impegno economico maggiore per il futuro della Milano-Limbiate" ha detto il sindaco Antonio Romeo, presente alla mattinata di festa allestita in collaborazione con l’associazione utenti trasporto pubblico, il gruppo storico Atm e la Fondazione Atm. E’ stata allestita anche una mostra storica nella piazza davanti al Municipio.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?