Eurolega, l’Olimpia Milano risorge contro l'Efes: 92-76

I biancorossi trovano la fuga giusta nell’ultimo quarto dopo una partita equilibrata. Shields miglior marcatore con 18 punti, ma l’uomo chiave nel finale è Devon Hall

Devon Hall al tiro
Devon Hall al tiro

Milano -  Passare da 8 punti segnati dalla panchina a 31 rende tutto più semplice all'Olimpia Milano che vince la seconda gara di fila in casa in Eurolega (3 su 5 in casa) superando l'Efes Istanbul 92-78 Una partita senza troppe emozioni, ma nella quale i milanesi dimostrano finalmente concretezza, soprattutto nell'ultimo periodo che tante delusioni aveva dato recentemente. Questa volta il parziale è eloquente, un 29-15 che spacca la partita con Shields miglior realizzatore a quota 18 punti.

Nell'atmosfera tiepida del Forum a inizio partita (7.900 spettatori) l'approccio al match dell'Olimpia è anche positivo con Lo protagonista (19-18 al 10'). Le iniziative di Hall spingono avanti l'EA7 sul 27-20 al 14', ma Larkin sigla la tripla del 43-39 all'intervallo. Tra il secondo e il terzo periodo è stato anche il momento della premiazione speciale per Kruno Simon inserito nella Hall of Fame societaria.

La ripresa inizia come era finito il primo tempo con un'altra bomba di Larkin (43-42), Milano prova a riprendere le fila della partita (56-52), ma ancora al 26' l'Efes scavalca con Thompson sul 56-57. Sembra delinearsi il solito spartito e invece con 7 punti di fila di Shields, a cavallo tra terzo e quarto periodo l'EA7 ritrova l'entusiasmo suo e del pubblico (65-61 al 31'). E' Devon Hall poi che cambia la faccia alla partita, proprio con le sue iniziative prova a scappare via chiudendo un break di 13-1 per il 71-62 un paio di minuti dopo. E' la fuga giusta (con Hall da play a gestire la regia), quella che riporta Milano al successo in Eurolega.

Domenica big-match in campionato contro la capolista Reyer Venezia in visita al Forum alle ore 18.15

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-EFES ISTANBUL 92-78 (19-18, 43-39; 63-61) MILANO: Lo 11, Poythress 6, Bortolani ne, Tonut 8, Melli 13, Ricci, Flaccadori, Hall 15, Shields 18, Mirotic 14, Hines 2, Voigtmann 5. All. Messina ISTANBUL: Larkin 13, Beaubois 5, Gazi ne, Clyburn 18, Thompson 17, Yildizli ne, Hollatz ne, Osmani 2, Yilmaz, Willis 8, Zizic 5, Jones 8. All. Can NOTE: Tiri da 2: MI 20/31; EI 20/31; tiri da 3: MI 13/24, EI 7/25; tiri liberi: MI 13/17, EI 15/21; rimbalzi: MI 32 (Melli 10), EI 24 (Clyburn 7); assist: MI 21 (Voigtmann 6), EI 16 (Larkin 7)

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su