ILARIA CHECCHI
Milan

Milan, c’è l’accordo col Real: riscatto per Jimenez fissato a 5 milioni

Intanto capitan Pulisic ha portato gli Stati Uniti alla conquista della Concacaf Nations League, battendo 2-0 in finale il Messico

Alex Jimenez

Alex Jimenez

Milano, 25 marzo 2024 - Dopo aver concesso la domenica libera ai giocatori rimasti a Milanello e non partiti con le rispettive selezioni nazionali, Stefano Pioli torna oggi a dirigere gli allenamenti in vista della sfida di sabato sera al Franchi di Firenze contro la Viola: i rossoneri raggiungeranno il capoluogo toscano nella serata di venerdì per evitare il possibile traffico in vista delle vacanze pasquali.

Attesi al centro sportivo nelle prossime ore sia Ismael Bennacer, che era partito per il ritiro dell'Algeria ma ha fatto ritorno in Italia per un problema fisico riscontrato in allenamento, che Rafael Leao: il portoghese, dopo la vittoria e il gol segnato con il suo Portogallo nell’amichevole contro la Svezia, ha avuto il permesso dal ct Martinez di fare rientro a Milano saltando la prossima amichevole contro la Slovenia. Obiettivo dei rossoneri è quello di difendere il secondo posto al cospetto di una Fiorentina alla caccia di punti preziosi per raggiungere la zona Champions e colpita dal dramma di Joe Barone: Maignan ha superato le noie fisiche e ci sarà, out per squalifica Theo Hernandez (al suo posto probabile spazio ad Alessandro Florenzi a sinistra), da valutare le condizioni di Kjaer, infortunatosi con la sua Danimarca nella sfida alla Svizzera di Okafor.

Jimenez

Nel frattempo la dirigenza rossonera avrebbe raggiunto un accordo con il Real Madrid Milan per il riscatto del terzino spagnolo, classe 2005, Alex Jimenez, attualmente infortunato. I due club avrebbero raggiunto un accordo sulla base di un riscatto di 5 milioni di euro ma i Blancos avrebbero comunque mantenuto il diritto di recompra sul calciatore: rispetto agli accordi estivi, si è abbassata la cifra del riscatto mentre si è alzata quella necessaria per la recompra qualora il Real decidesse di investire sul giocatore. Il terzino finora ha collezionato 17 presenze con la formazione Primavera fra campionato, Coppa Italia e Youth League, con due assist, senza dimenticare anche cinque presenze in prima squadra con tre in Serie A e una in Coppa Italia: dopo Pasqua ci dovrebbe essere un incontro l'agente dello spagnolo per parlare dell'ingaggio per poi mettere nero su bianco l’operazione.

Pulisic

Grande traguardo per la Nazionale statunitense dove militano i rossoneri Christian Pulisic e Yunus Musah: la scorsa notte italiana i due milanisti hanno vinto la Concacaf Nations League all'AT&T Stadium di Arlington, in Texas, superando in finale il Messico con il risultato di 2-0. Si tratta della terza vittoria consecutiva in tre edizioni della competizione e Pulisic, da capitano, ha alzato il trofeo: il numero 11 rossonero ha giocato praticamente tutta la partita, venendo sostituito nel recupero della sfida mentre Musah è entrato a gara in corso rilevando Reyna e giocando 17 minuti totali della finale. Nelle due partite, semifinale e finale, Pulisic ha collezionato 222 minuti di gioco su 225 disponibili (recuperi inclusi), per questo sarà decisivo un lavoro di recupero delle energie una volta che lo statunitense farà ritorno a Milanello.  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su