Quotidiano Nazionale logo
4 mar 2022

Eurolega, Kyle Hines regala a Milano il successo in casa del Panathinaikos

L'Olimpia vince 75-76 grazie a un tiro libero del centro. Se ci sarà l'esclusione delle squadre russe, è la vittoria che consegna l'accesso matematico ai playoff

sandro pugliese
Sport
Kyle Hines, ancora una volta decisivo per la sua Olimpia
Kyle Hines, ancora una volta decisivo per la sua Olimpia

Quando un bambino si spaventa arriva sempre il papà a rincuorarlo e a risolvere i problemi. Esattamente come, per l'ennesima volta, fa "papà" Kyle Hines in maglia Olimpia svettando a rimbalzo a 2" dalla fine, subendo fallo e infilando il tiro libero decisivo che regala il successo all'Olimpia Milano nella trasferta sul campo del Panathinaikos Atene per 75-76. Così l'Armani ritorna alla vittoria in Eurolega e compie la sua missione con un successo, che, se la sospensione delle russe sarà trasformata in un'esclusione, significa accesso matematico ai playoff (nella nuova classifica infatti a 6 giornate dalla fine l'AX avrebbe 7 vittorie di vantaggio su Fenerbahce e Stella Rossa al 9° posto). Una partita nella quale, dopo un primo tempo di studio, i biancorossi sembravano aver trovato la chiave giusta nella ripresa sostenuti dalle letture di Rodriguez (9 assist), salvo rischiare un incredibile harakiri nel finale. Solo che la maglia numero 42 di Milano la veste Kyle Hines ed ancora una volta la vittoria è arrivata grazie ad una sua giocata decisiva svettando dal "basso" dei suoi 196 cm sul perticone Papagiannis di 221 cm (da non sottovalutare anche come abbia sbagliato in modo intelligente il secondo tiro libero facendo cadere la palla praticamente sotto canestro per far esaurire il cronometro). La partenza è stata scioccante per i biancorossi che dopo 3 minuti si sono trovati sotto 7-0 tanto costringendo un infuriato Messina a chiamare subito timeout dopo neanche 180 secondi. Quando una tripla di Kaselakis fissa il 17-9, si accende con l'Armani che con un paio di guizzi di Rodriguez e Grant torna sotto 17-14. Poi sono 7 consecutivi di Delaney che riportano l'AX ad un passo sul 22-21, ma la qualità della gara rimane ancora rivedibile, tanto che il "Pana" rimane avanti 33-28. Poi, però, è Ricci a cambiare ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?