James Nunnally, è stato decisivo da ex
James Nunnally, è stato decisivo da ex

Milano, 24 maggio 2019 - Ha tutto un altro volto l'Olimpia Milano che vince 80-86 ad Avellino Gara 4 dei quarti di finale. Dal pulcino spaurito di un paio di giorni fa, la reazione di rabbia, di voglia e di orgoglio dell'Armani Exchange fa si che i milanesi diventino un vero leone che azzanna subito la preda. Basta l'inizio per capire che i milanesi hanno la faccia giusta, lo 0-11 dei primi 4 minuti è esemplare e da quel momento la gestione della partita dell'AX praticamente perfetta con vantaggi in costante doppia cifra. Al massimo Avellino rientrerà sul -6 solo al 28' (50-56), ma la reazione mentale di Milano è stata importante perchè Kuzminskas e Jerrells hanno subito rimesso a posto la situazione sul 57-71 nel giro di 5 minuti.

James Nunnally si erge a protagonista nella "tana dei lupi" dove nel 2016 fu eletto MVP del campionato e gioca una grande partita con 6/10 da 2 e 4/6 da 3 (anche con 3 rimbalzi e 3 assist), come Jerrells, chiamato ancora a sforzi supplementari vista la perdurante assenza di James e con Nedovic oltremodo acciaccato (16' con 0/4 al tiro). Il "55" si dimostra ancora una volta "pretoriano" di Pianigiani e risponde nel momento del bisogno chiudendo con 15 punti (2/2 da 2, 3/7 da 3). Mentre dal torpore risorge Kuzminskas, addirittura in "doppia doppia" con 15 punti e 11 rimbalzi.  Domenica alle 19 si torna in campo per la "bella" al Forum di Assago, l'accesso alla semifinale si gioca tutto in una notte. Chi vince troverà in semifinale Sassari.

 

SIDIGAS AVELLINO-ARMANI EXCHANGE MILANO 80-86
15-26; 31-43; 55-64
AVELLINO: Silins 10, Harper 29, Udanoh 9, Campogrande, Filloy 6, Nichols 11, Sykes 14, Campani ne, D'Ercole, Costello 1, Guariglia ne, Spizzichini ne. All. Maffezzoli
MILANO: Nunnally 28, Cinciarini 8, Kuzminskas 15, Brooks 6, Jerrells 15, Nedovic, Tarczewski 10, Burns, Fontecchio ne, Ferraris ne, Della Valle ne, Micov 4. All. Pianigiani
Note: Tiri da 2: AV 18/40, MI 19/41; Tiri da 3: AV 9/31, MI 11/22; Tiri liberi: AV 15/18, MI 17/25; Rimbalzi: AV 37 (Costello 7), MI 41 (Kuzminskas 11); Assist: AV 20 (Harper 4), MI 13 (Cinciarini 4).