Sanchez e Lukaku
Sanchez e Lukaku

Milano - La squadra di Conte vuole allungare in vetta dopo il pareggio del Milan provando ad espugnare il campo del Parma, in cerca di punti salvezza.

Ecco le pagelle dei nerazzurri:

INTER (3-5-2)

Handanovic 6 Reattivo nel primo tempo sul colpo di testa a botta sicura di Kurtic, nella ripresa viene infilato da Hernani su cui non può nulla.





Skriniar 6 Infonde calma al reparto facendo ripartire l’azione: lanci calibrati alla caccia di Lukaku e qualche sortita offensiva mal sfruttata.

De Vrij 6 Scelte sagge nei momenti di maggiore pressing gialloblù, ingaggia un bel duello con Kucka.

Bastoni 6,5 Si occupa di Man ed Hernani e non sempre usa il fioretto per limitarli. Prova rocciosa e matura per un giocatore in costante crescita: regala imbucate perfette e si guadagna falli tattici.

Hakimi 6,5 Freccia scattante sulla destra, si accende a intermittenza: bene in sovrapposizione, meno preciso nel calibrare i suoi cross. Quando cambia passo è imprendibile.

Barella 6 Come sempre è il cuore pulsante del gioco nerazzurro.

Brozovic 6,5 Spreca un’occasione d’oro per segnare lo 0-1 nel primo tempo lisciando il pallone ma da un suo spunto arriva il gol del vantaggio. Ottima prova in entrambe le fasi e solito feeling con Perisic.

Eriksen 6 Buon lavoro di copertura, meno in chiave offensiva: si divora il vantaggio nel primo tempo fallendo il tempo per il tap in su cross di Hakimi. Ha spazi per avanzare palla al piede a cercare Sanchez.

66’ Vidal 6 Entra bene nel match: ottima copertura in difesa con un rientro provvidenziale. Arcigno.

Perisic 6 Cerca il dialogo con Sanchez e non sempre ci riesce, parte con il piglio giusto: ci prova ma Sepe gli dice di no con grandi riflessi. Rende di più nello sfornare cross pennellati e nello stringere la marcatura.

83’ Darmian sv.

Lukaku 6,5 Primo tempo generoso ma poco concreto in cui spreca troppe occasioni nitide per segnare. Da un suo perfetto contropiede arriva il raddoppio di Sanchez. 8 assist per lui in serie A.

Sanchez 7,5 Preferito a Lautaro, cerca di trovare la gloria personale e si prodiga a servire Lukaku e soci appena ne ha occasione. Segna una doppietta perfetta, freddo e lucido nell’esecuzione del raddoppio.

74’ Lautaro Martinez 6 Un quarto d’ora per dare peso in attacco al posto di un Sanchez sfiancato e ritrova subito la perfetta intesa con Lukaku.

All. Conte 6,5 Primo tempo bloccato ma il gioco non manca: la sblocca l’uomo su cui decide di puntare fin dall’inizio che lo ripaga appieno. Fuga innescata.

Voto squadra 6,5.

A disposizione: Radu, Gagliardini, Vecino, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Young, D’Ambrosio, Pinamonti.

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Osorio, Bani, Valenti, Gagliolo; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka; Karamoh, Man. A disposizione: Colombi; Iacoponi, Giuseppe Pezzella, Grassi, Pellè, Cyprien, Sohm, Bruno Alves, Mihaila, Brunetta, Busi, Inglese. All. D'Aversa.