Quotidiano Nazionale logo
29 mar 2022

Il furgone fermato dalla polizia Indagini su truffe ad assicurazioni

Continuano le indagini della polizia locale che l’altro giorno ha fermato un furgone con targa bulgara non abbinata al telaio. Dietro potrebbe esserci un giro di noleggio di veicoli, una sorta di truffa perché capaci di passare indenni dai controlli sull’assicurazione che non sarebbe stata pagata dai proprietari. Il furgone è stato individuato dalla polizia locale al confine con Magenta, ma le persone a bordo erano ignare di eventuali illeciti: hanno noleggiato il furgone in buona fede senza accorgersi del problema.A capo di questo giro di noleggio di furgoni ci sarebbe un’agenzia bulgara con succursali in Italia. Un sistema truffaldino ancora poco conosciuto, ma che sta prendendo piede. Le indagini prevedono la perizia sulla targa sequestrata e accertamenti sul mezzo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?