Le statue del centro di Milano avvolte da una coperta per riflettere sulla condizione dei senzatetto

L’iniziativa simbolica della Fondazione Progetto Arca: “Copriamo le persone più importanti della città”

Milano – Tre statue del centro di Milano avvolte da una coperta azzurra per proteggerle dal freddo. Non è un performance artistica ma l’iniziativa della Fondazione Progetto Arca per sensibilizzare i cittadini sulla condizione dei senzatetto.

Nella mattina di oggi mercoledì 14 febbraio l’associazione, che proprio quest’anno festeggia i 30 anni di vita, ha dato il via a “Copriamo le persone più importanti della città”, l’iniziativa realizzata per ricordare la quotidianità delle persone senza dimora. 

Milano, la statua di Cristina Trivulzio di Belgiojoso in piazza Belgioioso avvolta dalla coperta di Fondazione Progetto Arca (Foto Davide Canella)
Milano, la statua di Cristina Trivulzio di Belgiojoso in piazza Belgioioso avvolta dalla coperta di Fondazione Progetto Arca (Foto Davide Canella)

L’appuntamento principale era in piazza della Scala, dove è stata coperta la statua di Leonardo Da Vinci. Erano presenti, insieme ai volontari che si occupano dei senzatetto, il presidente di Fondazione Progetto Arca Alberto Sinigallia e l’assessore al Welfare del Comune di Milano Lamberto Bertolé

Milano, i volontari di Fondazione Progetto Arca insieme all'assessore Lamberto Bertolé e al presidente dell'associazione Alberto Sinigallia (Foto Davide Canella)
Milano, i volontari di Fondazione Progetto Arca insieme all'assessore Lamberto Bertolé e al presidente dell'associazione Alberto Sinigallia (Foto Davide Canella)

Oltre alla statua di Leonardo di fronte alla Scala, sono state avvolte dalla coperta di Arca, il monumento per Alessandro Manzoni in piazza San Fedele e quello per Cristina Trivulzio di Belgiojoso, in piazza Belgioioso. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro