Attentato a Parigi, soccorsi al Bataclan (AFP)
Attentato a Parigi, soccorsi al Bataclan (AFP)

Legnano (Milano), 14 novembre 2015 - A seguito dei gravissimi attentati terroristici verificatisi venerdì sera a Parigi il sindaco Alberto Centinaio ha dato disposizione di esporre le bandiere a lutto sulla facciata del Palazzo Municipale.

«La città di Legnano - afferma Centinaio -, gemellata da molti anni con il sobborgo parigino di Colombes, è in queste ore vicina al popolo francese che sta vivendo uno dei momenti più tristi della sua storia. Parigi è stata attaccata in più punti da bande di terroristi che hanno seminato morti e feriti. Una serie di episodi gravissimi legati da un’unica matrice ideologica e politica. Ancora una volta il fanatismo ha colpito degli innocenti a neanche un anno di distanza dall’altra sanguinosa sparatoria alla redazione di Charlie Hebdo. Sono fatti che feriscono il mondo intero e pongono seri interrogativi su come contrastare efficacemente il terrorismo, che oggi riesce a colpire ovunque e con impressionante ferocia.

Per domani mattina - alle ore 11 - è in programma la cerimonia per l’intitolazione dei giardini di via dei Salici ai caduti di Nassiryia e per l’inaugurazione di un cippo alla loro memoria, dopo quanto è successo a Parigi questo momento diventa anche l’occasione in cui l’intera città di Legnano esprimerà vicinanza al popolo francese e sdegno per il sanguinoso attentato terroristico. C’è infatti con un filo comune che lega i due sanguinosi eventi: uomini di pace e semplici cittadini uccisi da chi insegue folli desideri di vendetta».

PER GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE VISITA LA NOSTRA HOME PAGE: WWW.ILGIORNO.IT