Frecciarossa
Frecciarossa

Lecco, 25 giugno 2018 - Stava viaggiando con un biglietto trovato per terra e, quando è stato scoperto, ha aggredito la capotreno e un poliziotto. È successo verso le 20.30 di ieri sul Frecciarossa Milano-Roma dove un agente del commissariato Due Torri di Bologna, in quel momento fuori servizio, ha arrestato un 46enne di Lecco per resistenza e lesioni finalizzate alla resistenza a pubblico ufficiale.

Il poliziotto, che stava rientrando a Bologna, ha visto l'uomo discutere con un altro passeggero di 70 anni e poi affrontare la capotreno, una milanese di 46 anni. È stato poi ricostruito che l'arrestato aveva trovato a terra il biglietto del 70enne e si è seduto al suo posto. All'arrivo dell'anziano i due hanno cominciato a litigare e, quando la capotreno ha verificato che il posto era del 70enne, l'uomo ha dato in escandescenze, strappando di mano il biglietto alla donna e tentando di colpirla. Ha poi spintonato anche il poliziotto intervenuto, causandogli una lesione a un polso guaribile un tre giorni. Il 46enne aveva già precedenti per reati contro persona e patrimonio.